BOLKESTEIN: IL DECRETO ATTUATIVO. NUOVE NORME PER L'ISCRIZIONE AL REA.

IL DECRETO ATTUATIVO DEL D.Lgs "BOLKESTEIN" N. 59/2010


Il Decreto del Ministero dello Sviluppo (MiSE) del 26/10/11, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13/01/12, ha dato attuazione agli articoli 73 e 80 del D. Lgs. 59/2010, emanato in recepimento della direttiva europea Bolkestein.
Nello specifico, l'art. 73 aveva soppresso il Ruolo degli agenti di affari in mediazione, mentre l'art. 80 aveva demandato al decreto attuativo le indicazioni per le nuove modalità di iscrizione.
L'efficacia del Decreto approvato decorre dal centoventesimo giorno dalla sua pubblicazione e quindi dal 12 maggio 2012. 
L'art. 11 del Decreto prevede che, entro un anno dalla sua entrata in vigore e quindi entro il 12 maggio 2013 (termine prorogato al 30 settembre 2013 dal Decreto Ministeriale 23/04/2013) le imprese iscritte nel Ruolo alla data del 12/05/12 ed attive, dovranno comunicare i propri dati, attraverso un apposito modello telematico "all'ufficio del registro delle imprese della Camera di Commercio nel cui circondario hanno stabilito la sede principale" e confermare il possesso dei requisiti necessari per l'esercizio dell'attività di mediazione. Questa comunicazione dovrà essere effettuata per ogni sede od unità locale.
Sempre entro il 12/05/13 (nuovo termine 30/09/2013), le persone fisiche iscritte a Ruolo che non svolgono l'attività presso alcuna impresa dovranno inoltrare, per via telematica, un'apposita comunicazione al fine di ottenere l'iscrizione nell'apposita sezione a loro dedicata del Repertorio Economico amministrativo (REA).
I nuovi iscritti comunicheranno, invece, l'inizio della loro attività tramite la presentazione della Segnalazione Certificata di inizio Attività (SCIA), debitamente corredata dalla documentazione richiesta per attestare il possesso dei requisiti soggettivi previsti dalla Legge 39/89 e s.m.i.
Restano invariati gli attuali requisiti soggettivi richiesti per svolgere l'attività di mediazione, così come rimangono invariati i casi di incompatibilità ed i provvedimenti disciplinari previsti dal D.M. 452 del 21 dicembre 1990.
La Camera di Commercio dovrà rilasciare, agli operatori che ne avranno diritto, una tessera personale di riconoscimento, munita di fotografia (art. 5 comma 3).
Il predetto Decreto prevede altresì l'obbligo di depositare i propri moduli e formulari compilando, in via telematica, l'apposita sezione "Formulari" del modello "Mediatori". Il deposito telematico della modulistica sarà obbligatorio decorsi novanta giorni dall'entrata in vigore del decreto (art. 6).
L'art 12 prevede inoltre l'esercizio della mediazione in forma occasionale o discontinua purchè essa venga svolta per un periodo non superiore ai sessanta giorni in un anno "ed è subordinato all'iscrizione nell'apposita sezione del REA della persona fisica che esercita detta attività, fermo restando la sussistenza in capo a questa dei requisiti di legge e degli obblighi di legge sulla mediazione".
Le imprese aventi sede in uno stato dell'Unione Europea ed abilitate all'esercizio dell'attività di mediazione in quello Stato, potranno iscriversi in  Italia al REA e saranno assoggettate " all'osservanza degli obblighi di idonea garanzia assicurativa a copertura dei rischi professionali ed a tutela dei clienti" (art. 13).
La normativa se, da un lato, ha voluto facilitare in termini burocratici l'accesso alla professione, dall'altro vuole contrastare l'abusivismo, a maggiore tutela del consumatore. Il cliente dell'agenzia immobiliare potrà richiedere all'agente immobiliare di esibire il proprio patentino o controllare la sua iscrizione nell'apposita sezione del sito della Camera di Commercio della Provincia presso la quale questi esercita la sua professione.
In allegato è stato inserito il link del Decreto con i modelli, in formato .zip, che devono essere recepiti ed utilizzati da tutte le Camere di Commercio.


ARGOMENTO CORRELATO
SCADUTO IL 30 SETTEMBRE 2013 IL TERMINE PER IL PASSAGGIO AL REA


P   Rispetta l'ambiente: se non ti è necessario, non stampare questa pagina.



Nessun commento:

Posta un commento